SEI IN > VIVERE SAN SEVERO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Le Città dell’Olio di Puglia al Salone degli extravergine d’oliva di Trieste

3' di lettura
16

Ci sarà anche la Puglia delle Città dell'Olio, dal 10 al 12 marzo 2023, a Olio Capitale di Trieste, il Salone degli oli extravergine tipici e di qualità.

Per la 15^ edizione dell’appuntamento fieristico triestino saranno presentati in esclusiva gli oli EVO dell’ultimo raccolto e i suoi derivati. La Puglia, in uno spazio espositivo di oltre 300 mq, allestito con il sostegno della Regione Puglia, sarà presente con le sue Città dell’Olio: Andria, Bitonto, Cassano delle Murge, Castellana-Grotte, Corato, Mattinata, Minervino Murge, Sannicandro di Bari e San Severo. Le aziende espositrici presenti rappresenteranno i territori delle Città dell'Olio di Andria, Biccari, Cassano delle Murge, Corato, Giovinazzo, Minervino Murge, Ruvo di Puglia, San Severo, Terlizzi e Trinitapoli.

La partecipazione e il programma delle attività della Puglia con le sue Città dell'Olio sono state presentate questa mattina in conferenza stampa, a Bari, nella sede dell’Assessorato Agricoltura della Regione Puglia.

“E’ un appuntamento importante – ha tenuto a precisare l’assessore regionale all’Agricoltura, Donato Pentassuglia - perché mette al centro la nostra storia, la nostra tradizione, la nostra identità. Le Città dell'Olio stanno facendo un grande lavoro e la Regione quest'anno ha raddoppiato gli sforzi perché riteniamo importante, utile e fondamentale fare un'operazione sul nostro olio di grande qualità alla pari del di tutti gli altri prodotti della filiera agroalimentare pugliese. Non abbiamo paura di competere e vogliamo solo dimostrare il grande lavoro, lo sforzo sulla qualità, sui polifenoli, sul cibo di qualità e, quindi, sulla nostra prospettiva di volerci dedicarci ancora di più alla dieta mediterranea, al mangiar sano che significa stare bene e allungare la vita media delle persone. Sappiamo di avere tutti gli strumenti e le risorse per vincere una battaglia importante. La Puglia, dunque, a Trieste – ha concluso l’assessore - per giocare anche quest’anno un ruolo da protagonista”.

La partecipazione all’evento triestino, così come sottolineato a più riprese dall’assessore, rientra a pieno titolo nella strategia regionale di valorizzazione e promozione del settore olivicolo pugliese. A tal proposito, nel corso della conferenza stampa, l’assessore ha annunciato la presentazione, durante la fiera, di “PugliaEVOWorld”, il primo portale regionale dedicato agli oli EVO di Puglia. Lo stesso ha, altresì, anticipato che, nel corso dell’anno 2023, è in programma, nel capoluogo pugliese, un evento fieristico, promosso dalla Regione, che darà visibilità a tutta la filiera degli oli extravergine di qualità e dei suoi derivati.

“Le Città dell’Olio anche quest’anno saranno presenti a Trieste – ha esordito il consigliere regionale e presidente della IV Commissione consiliare, Francesco Paolicelli -. Turismo e ulivi rappresentano un connubio che si sta rivelando vincente anche per l'agricoltura, con potenzialità enormi per la Puglia. Si tratta di un’occasione importantissima che permetterà un imperdibile slancio promozionale agli oli EVO pugliesi. Agricoltura e turismo sono le leve in grado di creare un indotto ‘oleoturistico’ con l’obiettivo di potenziare un’eccellenza regionale, qual è il nostro olio, re della dieta mediterranea, ma soprattutto identità, cultura, lavoro e fondamentale mezzo di valorizzazione della nostra terra”.

“Quest’anno a Trieste occuperemo uno spazio di 300 metri quadri con agricoltori e produttori di Puglia grazie al sostegno del Dipartimento Agricoltura – ha ricordato il coordinatore regionale di Città dell’Olio, Cesareo Troia, intervenuto nel corso della conferenza stampa insieme al segretario regionale di Città dell'Olio, Vanni Sansonetti, e a Paolo Leoni dell'Accademia dei Tipici -. Questo protagonismo della Puglia è nei fatti: la Puglia rappresenta il 50% della produzione italiana di olio ma naturalmente sottolineeremo l’importanza dell’oleoturismo e saremo nei ristoranti di Trieste con le nostre cultivar: i nostri oli extravergine saranno non semplici condimenti ma reali alimenti a tavola. A Olio Capitale, luogo privilegiato di relazione con tutta l’Europa, le nostre eccellenze saranno oggetto di promozione reale e protagoniste a lungo raggio”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-03-2023 alle 18:22 sul giornale del 09 marzo 2023 - 16 letture






qrcode